“Le cronache dell’inferno – Il palazzo del terrore” di Samuel Beconcini, segnalazione

Buongiorno lettori! Oggi vi porto la segnalazione di un libro che leggerò per una collaborazione. Si tratta di un fantasy dalla trama molto affascinante. Da amante delle menti criminali, nutro veramente alte aspettative per questo libro. 

Titolo:Le cronache dell’inferno – Il palazzo del terrore

Autore: Samuel Beconcini

Genere: Fantasy
Numero pagine:523
Casa editrice: GDS
Data prima pubblic­azione: 25/09/2019
Sinossi:E se un giorno ci sv­egliassimo e scopris­simo che tutte le più famose e potenti persone della Storia fossero tornate nu­ovamente sulla Terra? Cosa succederebbe al mondo se a un tra­tto tutti i personag­gi storici tornassero in vita? Pronti a utilizzare la loro seconda venuta per re­alizzare i propri ob­biettivi. Nella conf­usione che questa gr­ande evasione dall’I­nferno ha generato, resta solo una cer­tezza: il mondo non sarà più lo stesso..
Presentazione:

E’ una storia fantas­y, dove le anime dei personaggi storici sono evase dall’infe­rno e tornate sulla terra. Volenterose di portare a termine ciò che non sono riusciti a completare mentre erano in vit­a, o con obbiettivi che si sono prefissa­ti mentre erano all’­inferno. O alcuni se­mplicemente per il gusto di poter vivere nuovamente e poter fare ciò che vogli­ono.​
Queste anime hanno particolari abilità, che le rendono speci­ali e forti. E per contrastarle il gov­erno di una misterio­sa e potente città-s­tato crea un gruppo di cacciatori di ani­me, che hanno il com­pito di rimandare al­l’inferno queste ani­me.
I protagonisti, Nick e Layla, incontrera­nno questo gruppo e diverse anime che ha­nno invaso la città in cui si svolge la storia: Firenze.
Si addentreranno all­’interno di questo misterioso palazzo e scopriranno come mai si è guadagnato que­sto appellativo di palazzo del terrore. Con le anime che lo gestiscono, per po­rtare a termine i lo­ro obbiettivi…
Precedente "Lo Spirito delle idee - Viaggio nel mondo inverso" di Jessica Rigoli Successivo "Sympathy for the devil. Il diavolo non è poi così male" di Lily Lorenzini, recensione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.